Stampa
Categoria: Recensioni
Visite: 651
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

UnboxingEliteDiretoXR video youtubeEliteQuickMotionRollersMTB video youtubeOrmai sono due anni (o forse più) che mi alleno anche con i rulli.... come spesso mi capita, cambio idea. Solo qualche anno fa l'idea di allenarmi al chiuso mi faceva rabbrividire. Le vicissitudini della vita mi hanno fatto cambiare idea. 

Ma veniamo subito al sodo: i rulli sono un valido strumento per allenarsi? la risposta è

SI, assolutamente si! Non solo perché consentono di allenarsi in qualsiasi condizione di tempo, stagione e/o restrizioni varie (tanto di moda in questo periodo, ahi tutti noi!). Ma soprattutto perché i risultati a livello di miglioramento delle performance sono strabilianti. Questo per moltissimi motivi. I principali sono che una seduta di rulli consente di concentrarsi al 100% sul lavoro che si sta facendo e di farlo senza nessuna interruzione dovuta a condizioni esterne (incroci, traffico, buche, ecc....). La situaizone è sempre quella, non varia, per cui anche i lavori più complicati possono essere svolti alla perfezione. Inoltre non ci sono pause (discese, semafori, ecc...), per cui una seduta di un'ora è un allenamento pieno di 60 minuti! Quindi il mio giudizio è assolutamente positivo! Tanto positivo che prima di Natale ho comprato un altro tipo di rulli, quelli fissi e smart. Quindi ora oltre agli Elite Quick Motion Rollers ho anche gli Elite Direto XT. Perché ho comprato un altro rullo fisso, visto che avevo già gli Homecom? Perché gli Homecom li ho dati ad un amico pensando che non mi sarebbero più serviti rulli fissi dopo che la clavicola era guarita.... e invece... con la fattura del polso ci risiamo. Non potendo usare quelli liberi ho comprato questi altri.

Ed ora l'altra domandona: sono meglio i rulli fissi o quelli liberi? A questa domanda onestamente non so rispondere.... io perferisco quelli liberi (potendo usarli) ma quando ho dovuto ricomprare quelli fissi mi sono fatto ingolosire dalle funzionalità SMART. E devo dire che, pur non avendole ancora sfruttate nemmeno al 30%, sono davvero molto interessanti. Non so (ma non credo) esistano rulli liberi smart....EliteQuickMotionRollersBDC video youtube gli Elite Direto XR hanno sensore di cadenza, velocità e potenza oltre che alla resistenza impostabile da smartphone, da computer e da computer per bici (o orologio come nel mio caso). In particolare gli Elite Direto XR possono simulare una pendenza fino al 24%!!! L'unica funzione che ho provato fino ad ora è quella di caricare un percorso sul garmin e seguirlo durante la seduta di allenamento con i rulli. E' davvero incredibile come i rulli simulino il percorso con resistenza diversa a seconda della pendenza della strada in modo molto realistico!!!! Ovvio che se si usa swift o rouvy o software di quel genere, avere rulli smart diventa un must!

Adesso che posso pedalare (stando molto attento) anche sui rulli liberi, alterno fissi e liberi perché la sensazione che mi da il rullo libero è molto più simile a quella in strada. Il rullo fisso è sicuramente più efficace perché davvero la concentrazione è solo sulla pedalata. Sui rulli liberi dovendo mantenere l'equilibrio si perde un pochino la concentrazione ma se facessi solo rulli fissi per due mesi e poi uscissi in strada, probabilmente mi sentirei davvero impacciato. Un altro vantagigo non da poco dei rulli liberi è che basta regolare l'interasse e si può usare qualsiasi bicicletta. Attualmente uso la gravel, ma potrei alternare gravel e mtb senza alcun problema. Con i rulli fissi dovrei quantomeno cambiare la bicicletta agganciandola al rullo e rimettendo la ruota sull'altra bici... non è un grosso problema se i pacchi pignoni sono compatibili, ma diventa un grosso problema per esempio passare dalla bici da corsa alla mountan bike (la mia monta Shimano 12 velocità con corpetto micro spline, per cui dovrei cambiare tutto!). un altro vantaggio non da poco è che preparare la stanza per i rulli è molto più veloce con quelli liberi: basta aprirli (gli Elite quick motion rollers sono pieghevoli e, da chiusi, occupano davvero poco spazio!), posizionarli e metterci sopra la bici (soprattutto se si usa sempre la stessa bici e non si devono regolare). Con i rulli fissi o si lascia la bicicletta montata oppure bisogna agganciarla ogni volta se si vogliono mettere via rulli e bici. E se non si appende la bici, bisogna anche smontare e rimontare la ruota ogni volta....

Detto questo, lo ripeto ancora, i rulli fissi smart hanno delle caratteristiche che lirendono davvero interessanti per lavori particolarmente complessi con impostazione di resistenza o lavori sulla potenza e sono perfetti per le applicazioni di virtual cycling come swift e rouvy solo per citarne un paio. Ora a voi la scelta! 

Se volete maggiori info o avete domande, non esitate a scrivere qui o nei commenti dei video sul mio canale youtube:  https://www.youtube.com/channel/UCL32bw6pPkZO0TDD9xa_LrQ al quale vi invito ad iscrivervi!!!